Resoconto di un incredibile giorno a Berlino: 17 giugno 2011.

Ciao a tutti!

L’adrenalina è ancora presente nelle mie vene mentre vi scrivo, nonostante siano passati 2 giorni dal concerto. Sono tornata oggi da Berlino, distrutta fisicamente ma fiera e felice nell’animo!

Raffaella e Carolina (più una sua amica, Lorena, non ancora invasata come noi, ma sulla strada della retta via) sono state le mie coraggiose e pazze compagne di viaggio, che mi hanno accompagnato un questa avventura.

Ma veniamo al dunque, che vi vedo già lì impazienti davanti al video!

Vi voglio però raccontare prima quello che è successo nel pomeriggio e nel pre-show, perché merita tutto!

Ore 15: le vostre inviate si trovano davanti all’Huxley’s, il locale del concerto, ci sono solo 2 ragazze davanti alla porta, ma non fanno parte del meeting con i fans tedeschi e internazionali.

 

 

Decidiamo così si spostarci e addentrarci dentro l’Hasenheide Park, cercando il punto preciso del ritrovo indicato dalla guida berlinese Tolga Uyanik, ovvero dalla parte opposta dell’entrata del parco. Nel cammino incontriamo personaggi, come dire..STRANI…e dopo aver rifiutato un po’ di commercio di fumo ci ritroviamo ad un bivio. Per caso incontriamo Larissa Barros de Oliveira Holtz che ci riconosce e insieme chiamiamo Penny Lane al cellulare, che ci viene a recuperare con Tolga. Incontriamo Viviana dall’Italia come noi, con il marito, che ci ha portato delle magliette nere con la scritta Incubus, If not now when?

Dopo un po’ ci raggiungono Oceana Light e altri ragazzi e ci svacchiamo ufficialmente in un prato davanti all’ingresso del parco, per far sì che tutti ci possano trovare facilmente.

Intanto arrivano anche David da Parigi, Justine Balzary e Piotrek Niesluchowski da Varsavia, e la tedesca Mayumi Wilms. Abbiamo anche una simpatica cagnolina che ci tiene compagnia!

 

 

Oceana è riuscita a far stampare il libro delle opere dei fans in tempo…vi ricordate del progetto?

 

http://freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=9716741

 

Lo sfogliamo tutti ed è bellissimo!

 


Chi ha contribuito ha potuto poi scrivere una dedica al fondo, la copia pronta era per Ren, il manager, quelle per la band, con la copertina ben fatta e tutto saranno poi consegnate. Ecco alcuni contributi…mi son messa da testimonial…ecco il mio

 

 

Paci

 


 

Raffaella

 

 

Stefano


 

Preparo poi lo striscione con la scritta INCUBUS ITALIA IS HERE da sfoggiare in prima fila ad ogni passaggio di telecamera…scrivere sull’erba non è stato facilissimo ma il risultato finale è quello che conta!

Per le 19 ci prepariamo ad entrare per il meet and greet: alla fine Rennman aveva deciso di fare entrare chiunque avesse preparato il video per il contest delle città natali e alcuni personaggi particolarmente attivi in Incubus HQ…Inoltre c’erano degli altri ragazzi che avevano vinto il pass grazie ad un concorso radiofonico tedesco. Ren non risponde subito ai messaggi di Penny e aspettiamo un po’ prima di entrare, ma verso le 19,20 siamo IN!!!!!!

Ci fanno attendere ancora un po’ dentro, intanto Kilmore e Mike sono sul palco a provare…

Finalmente esce Steve Rennie e ci viene incontro. Parliamo all’inizio tutti insieme, poi lo bracco da solo e dopo la presentazione di rito (gli è bastato che gli dicessi che mi chiamavo Valentina e lui si è subito ricordato persino il mio cognome!), mi chiede com’era andato il viaggio e quanta strada avevo fatto per arrivare a Berlino dall’Italia.

E qui scatta subito la domanda: parliamo un po’ del tour italiano…quando, dove (e perché..ahahah no)?

Cerco di fargli capire quanto abbiamo bisogno di loro e che una sola data non ci basta e alla fine, parlando anche con il TOUR MANAGER, che è un’altra persona che era lì presente, possiamo dirvi che:

A NOVEMBRE CI SARA’ UNA DATA A MILANO (prendetela vera al 99%)

ESTATE 2012 SARANNO A ROMA PER IL ROCK IN ROMA ALLE CAPPANNELLE! (vedi sopra, prendetela come notizia quasi certa, ma ancora da confermare)

 

Scatta la foto di rito con Ren, che è troppo simpatico! E missione compiuta!


 

Arriva Kilmore e man mano tutti gli altri, Brandon alla fine..

Con ognuno di loro ho avuto modo di scambiare qualche parola veloce e di fargli firmare per me il libretto di Morning View e per tutti voi questa cartolina..un piccolo pensiero per tutti i fans italiani!

Non ho avuto tempo per fare tutte le domande che mi avevate proposto, le terrò in serbo per quando torneranno in Italia!

Josè ha apprezzato molto la mia maglietta blu con i koi fish e i corvetti, Mike si è ricordato che ci eravamo già incontrati, infatti mi ha chiesto lui se ci eravamo già visti prima di allora e io gli ho detto sì, nel 2007 a Milano! Poi si è messo a guardare la foto del suo cagnolino che c’è nel libretto di Morning View e mi ha detto che gli mancava e che era a casa della sua ragazza. Poi mi fa “is sooooo cute” in una maniera troppo dolce! ;)

Brandon, splendido come il sole, è arrivato con in mano un beverone arancione poco invitante, e subito gli ho chiesto che cos’era visto che l’ha dato da reggere prima a Raffaella e poi a me mentre ci firmava le cose…era un frullato di carote, arancia e ginseng, per caricarsi prima del concerto…e noi, come maniache, l’abbiamo annusato hi hi hi hi!

Naturalmente io presentavo le 2 italiane con me, che erano rimaste a bocca aperta e ci siamo messe troppo a ridere quando Brandon ha provato a ripetere il nome “Raffaella”…non ci riusciva per via delle doppie..e alla fine è uscito un “Rafaela”. Lei le ha fatto vedere il suo tatuaggio

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.

 

E lui si è un po’ turbato…ha detto 2002..mmmm, sembrava quasi non si ricordasse che avesse fatto quel disegno, ah ah ah .

Poi figura di merda mia quando ho dovuto fare la foto singola a Brandon con Raffaella, con la sua macchina fotografica compatta...non so cosa ho schiacciato, fattostà che si è spenta e l’obiettivo si è ritirato e lui se ne è subito accorto e mi indicava…eh eh io dall’altra parte facevo la figa con la mia macchina professionale, chissà che avrà pensato! :D

Eccovi un po’ di foto del backstage!

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel frattempo avviene la consegna del libro dei fans e Ren quasi si commuove. Il suo commento a caldo è stato:

"That book blew me away."

Brandon invece ha commentato così: "What is it? A Book? Oh, I like it already." {...} "And I will get my very own copy of it? I am stoked. Thank you so much."

 

 

 

 

.

 

Ecco la lettera di ringraziamento che ha poi scritto a Oceana ieri, dedicata a tutti quelli che hanno contribuito al libro e reso possibile il tutto:

"Christin,

It was a pleasure meeting you as well. I will say that I have been doing
this crazy music biz life for a very long time and at the risk of sounding
horribly cynical I often think that I've seen it all. But working with
Incubus and watching was has happened with the IncubusHQ website has given
me a new perspective on this music business. I am constantly blown away by
the love and energy people have for this band. I'm amazed at how fans
around this world of ours have met new fiends and developed real
relationships with other Incubus fans. I'm amazed at how talented the fans
of this band are. Some of the folks who participated in the "Promises"
cover contest should be stars in their own right. And then this morning I
actually had a chance to read and look through the gift you gave me and
the band and I was overwhelmed by the love, dedication, and passion this
group of fans has for my friends in Incubus. It literally brought tears to
me eyes. It made me feel an overwhelming sense of pride in what my friends
in Incubus have built. For the Incubus guys and me this has always been
something very personal. To know that our fans feel it and appreciate it
is so gratifying that words could hardly describe how good that makes me
feel. Thank you for the gift and thank you and all the folks that helped
put the book together for their undying support. It means so much to all
of us.

Respectfully,

Ren"

 

Il meet&greet finisce appena in tempo per poter prendere il posto in prima fila!

Lo show inizia alle nove puntuali e questa è la scaletta:

 

Megalomaniac
Wish You Were Here
Pardon Me
Have You Ever
Glass
Consequence
Anna Molly
Circles
In the Company of Wolves
Adolescents
Drive
I Miss You
Nowhere Fast
Under My Umbrella
Love Hurts
Sick Sad Little World
Promises, Promises
A Crow Left of the Murder

Encore:
Are You In?
(Riders on the Storm interpolation)
Nice To Know You

 

Tutto il live è stato ripreso e trasmesso in diretta sul loro canale LIVESTREAM

 

Cosa posso dirvi di altro? Il live lo avete visto, tecnicamente perfetti, a parte quando Brandon sbaglia la prima strofa di Adolescents, non si ricordava le parole e se l’è inventate! Poi alla fine ci ha scherzato sopra e ha ammesso lo sbaglio…Tra di loro c’è una bella atmosfera, si sente che sono uniti, lo si vedeva dagli sguardi che ogni tanto Brandon lanciava a Mike, e dai sorrisi d’intesa con Josè quando si è messo alle percussioni. Mr Boyd in perenne trip da concerto, lo vedi che mentre canta è nel suo mondo fatato, mistico, ed è impossibile togliere lo sguardo dalle sue gesta. Impiega anima e corpo sul palco e il risultato è un’alchimia pazzesca.

Ho fatto un sacco di foto pazzesche che presto vi metterò tutte o quasi (sono tantissime!!), eccovi una piccola anteprima:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.


 

 

Lo show finisce alle 22,45 circa e il sogno sembra finito.

Il banco delle magliette e dei gadget è molto scarso, 3 tipi in croce e neanche delle più belle, mi sa che ci rifaremo in Italia! ;)

Usciamo tutti fuori e ci ritroviamo con gli Incubus HQ fans e si aggiunge qualcuno che non ci aveva trovato al pomeriggio, come Michael Kozakov, dall’Israele con furore.

Mike ogni tanto si affaccia dalla finestra dell’Huxley’s, ad un certo punto fa pure finta di simulare uno spogliarello e se la ride alla grande!

Più tardi Brandon scortato uscirà da un passaggio secondario e lo fanno salire sul mega pullman che li porterà all’Hurricane Festival. Lo salutiamo ancora per l’ultima volta.

 

Goodbye...nice to know you!!


 


Views: 95

Tags: backstage, berlino, concerto, experience, germany, racconto, resoconto

Comment

You need to be a member of Incubus World Headquarters to add comments!

Join Incubus World Headquarters


facebook

twitter youtube

last.fm

Image Map

Follow Brandon on Spotify

Join The Incubus Mailing List

 

Watch streaming video from Incubus at livestream.com

© 2014   Created by Incubus.

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service